Italiano English
Edit History Actions

FreeRadiusDocUbuntuInstallation

FreeRadius Installation

In questa sezione verrà mostrato come installare FreeRadius e tutte le sue componenti su Ubuntu Server 8.04.3. Ovviamente la guida da per scontato che abbiate installato Ubuntu Server 8.04.3.

Installation of base packages

system@meshboard:~$ sudo apt-get install freeradius freeradius-mysql
system@meshboard:~$ mysql -u root -p
Enter password:<La password di root che avete scelto durante l'installazione di MySQL Server>
mysql> CREATE DATABASE radius;
mysql> quit  
system@meshboard:~$ sudo zcat /usr/share/doc/freeradius/example/mysql.sql.gz | mysql -u root -p radius
Enter Password : <La password di root che avete scelto durante l'installazione di MySQL Server>
system@meshboard:~$ mysql -u root -p
Enter password : <La password di root che avete scelto durante l'installazione di MySQL Server>
mysql> GRANT ALL PRIVILEGES ON radius.* TO 'radius'@'localhost' IDENTIFIED BY '<scegliere una password per l'account radius>';
mysql> FLUSH PRIVILEGES;
mysql> quit

A questo punto avrete Freeradius installato sulla vostra macchina con tanto di database (rlm_sql). Ovviamente per avere Freeradius funzionante in realtime è necessario apportare qualche modifica ai file di configurazione di freeradius istruendolo su come connettersi a mysql.

system@meshboard:~$ sudo vim /etc/freeradius/sql.conf

e cambiare i parametri di connessione al database in accordo con quelli che avete scelto precedentemente:

server = "localhost"
login  = "radius"
password = "<la password che avete scelto per l'account radius>" 

Aggiungiamo un NAS di test su localhost

system@meshboard:~$ sudo vim /etc/freeradius/clients.conf

client 127.0.0.1 {
    secret = radiussecret
}

Testiamo la configurazione

A questo punto conviene testare la configurazione per verificare che tutto stia funzionando come dovrebbe:

Apriamo il file di configurazione degli utenti (non realtime)

system@meshboard:~$ sudo vim /etc/freeradius/users

e aggiungiamo un utente di prova decommentando:

"John Doe"     Auth-Type := Local, User-Password == "hello"
        Reply-Message = "Hello, %u"

Verifichiamo che non ci siano errori di battitura nel file di configurazione:

system@meshboard:~$ sudo /etc/init.d/freeradius stop
system@meshboard:~$ sudo freeradius -XXX -A

Se l'ultima riga contiene qualcosa di simile, vuol dire che tutto è andato a buon fine:

Gio Gen 28 12:34:35 2010 : Info: Ready to process requests.

A questo punto rifacciamo partire il servizio freeradius e testiamo una richiesta di login in locale

system@meshboard:~$ sudo /etc/init.d/freeradius start
system@meshboard:~$ sudo radtest "John Doe" hello 127.0.0.1 0 radiussecret

Se non ci sono stati problemi dovreste leggere una roba del genere:

Sending Access-Request of id 136 to 127.0.0.1 port 1812
        User-Name = "John Doe"
        User-Password = "hello"
        NAS-IP-Address = 255.255.255.255
        NAS-Port = 0
rad_recv: Access-Accept packet from host 127.0.0.1:1812, id=136, length=37
        Reply-Message = "Hello, John Doe"